• Condividi su Facebook

Il 2022 diventa l'Anno europeo della gioventù

  • 52730
  • Press Corner - Commissione europea 14/10/2021
  • COMUNICATO STAMPA

La Commissione europea ha adottato la sua proposta formale per rendere il 2022 l'Anno europeo della gioventù, con l'obiettivo di stimolare i giovani a contribuire alla costruzione di un futuro migliore, che sia più verde, inclusivo e digitale.

Nello specifico, con l'istituzione dell'Anno europeo della gioventù la Commissione mira a:

  • onorare e sostenere i giovani, in seguito ai loro sacrifici durante la pandemia
  • incoraggiare tutti i giovani, specialmente quelli con minori opportunità, a diventare cittadini attivi e fautori di un cambiamento positivo
  • promuovere le opportunità offerte dalle politiche dell'UE ai giovani per sostenere il loro sviluppo personale, sociale e professionale
  • trarre ispirazione dalla visione delle nuove generazioni

La Commissione sta sviluppando un programma di attività inerenti a questo tema, fondato sugli obiettivi di uguaglianza, inclusione, sostenibilità, salute mentale, benessere e impiego di qualità.

Pertanto, gli Stati membri sono invitati a nominare un coordinatore nazionale responsabile dell'organizzazione della loro partecipazione all'Anno europeo della gioventù.

Link
Area di interesse
  • Unione Europea