• Condividi su Facebook

Bando per Action Planning network: presentate complessivamente 62 proposte progettuali

  • 44662
  • Varie - UE 19/04/2019
  • RISULTATO

Il bando per la creazione di Action Planning Network si è chiuso il 17 aprile e ha visto la presentazione di un numero complessivo di 62 proposte progettuali.

L’Italia si conferma il paese europeo con il maggior numero di città che hanno presentato proposte in qualità di lead partner, con 16 proposte che rappresentano circa un quarto del totale dei network presentati in tutta Europa.

Le città capofila provengono infatti da 17 paesi: Italia (16), Spagna (7), Portogallo (7), Olanda (6), Francia, Romania e Belgio (ciascuna con 4 proposte). Altri Stati membri che hanno presentato più di una proposta sono Polonia (3), Grecia (2) e Germania (2). Gli Stati Membri con una sola città capofila sono il Regno Unito, l’Austria, la Finlandia, l’Ungheria, la Lettonia, la Slovacchia e la Svezia.

L’obiettivo tematico più indicato è: “protezione ambientale ed efficienza delle risorse”, con quasi un quarto delle proposte. Gli obiettivi tematici “inclusione sociale” e “sviluppo della ricerca tecnologica e innovazione” sono coperti da un quinto delle proposte. “Trasporto sostenibile” e “formazione e competenze per il lifelong learning” sono stati indicati dal 10 per cento delle proposte.

ll Comitato di Monitoraggio del programma URBACT assumerà una decisione finale sulle proposte progettuali da approvare il 25 giugno 2019, basandosi sulla valutazione di esperti esterni. Sarà selezionato un massimo di 23 network.

Link
Quadro di finanziamento
  • URBACT III : Programma della Cooperazione territoriale europea URBACT III per uno sviluppo urbano sostenibile e integrato
Area di interesse
  • Unione Europea