• Condividi su Facebook

RER: firmato accordo con il Comune di Bologna per favorire lo sviluppo delle imprese culturali e creative

  • 55156
  • Regione Emilia-Romagna 12/05/2022
  • INFORMAZIONE

La Regione Emilia-Romagna e il Comune di Bologna hanno firmato un accordo triennale per lo sviluppo e l’innovazione delle professioni e delle industrie culturali e creative in Emilia-Romagna.

Il nuovo accordo  riconosce l’importanza crescente dei settori culturali e creativi per la capacità di generare innovazione in relazione ai settori economici tradizionali, il potenziale di sviluppo economico, la creazione di lavoro qualificato, l’attrattività del territorio, l’innovazione sociale, e per il miglioramento della qualità della vita attraverso l’accesso alla cultura in un’ottica di benessere diffuso.

Dal rinnovato accordo nasce poi la convenzione attuativa con cui la Regione riconosce al Comune di Bologna il ruolo di capofila regionale del progetto Incredibol!, che da oltre 10 anni sostiene le realtà del territorio attraverso contributi a fondo perduto, servizi di orientamento, assegnazione di spazi e opportunità per lo sviluppo d’impresa e l’internazionalizzazione. Inoltre, l'accordo punta a nuovi progetti legati alla cultura, la creatività e il digitale, come ad esempio Bologna Game Farm, acceleratore di videogiochi realizzato per rafforzare il ruolo dell’Emilia-Romagna in questo ambito.

Link
Area di interesse
  • Regionale - EMILIA-ROMAGNA - Bologna