• Tipo News
    INFORMAZIONE
  • Fonte
    Commissione europea
  • Del

La Commissione europea ha dichiarato conforme alle norme dell'UE sugli aiuti di Stato il quarto Importante Progetto di Comune Interesse Europeo (IPCEI) sulla catena del valore dell'idrogeno, denominato IPCEI Hy2Move.

Il progetto, preparato congiuntamente e notificato da 7 Stati membri, compresa l'Italia, contribuirà al raggiungimento degli obiettivi del Green Deal europeo, della Strategia dell'UE per l'idrogeno e della Strategia per la mobilità sostenibile e intelligente. 

Gli Stati membri forniranno fino a € 1,4 miliardi di finanziamenti pubblici, che dovrebbero andare a sbloccare ulteriori € 3,3 miliardi di investimenti privati.

Nell'ambito di IPCEI Hy2Move 11 aziende (comprese PMI e start-up) con attività in uno o più Stati membri realizzeranno 13 progetti innovativi che mirano a sviluppare tecnologie e processi che vanno oltre la tecnologia attuale e consentiranno importanti miglioramenti, in particolare nei settori della mobilità e delle applicazioni dei trasporti, delle celle di combustibile, dello stoccaggio dell'idrogeno a bordo e della generazione di idrogeno per l'uso nella mobilità e nei trasporti.

    IPCEI Hy2Move integra i primi tre IPCEI già varati lungo la catena del valore dell'idrogeno, ovvero HY2Tech, incentrato sullo sviluppo di tecnologie dell'idrogeno per gli utenti finali, Hy2Use, sulle applicazioni dell'idrogeno nel settore industriale e Hy2Infra, sugli investimenti infrastrutturali che non rientrano nei primi due IPCEI.