• Tipo News
    COMUNICATO STAMPA
  • Fonte
    Commissione europea
  • Del

Il 29 maggio 2024 è stata presentata la struttura dell'AI Office da parte della Commissione europea, che comprende cinque Unità dedicate alle seguenti funzioni:

  • Regolamentazione e Conformità
  • Sicurezza dell'IA, per l'identificazione dei rischi sistemici
  • Eccellenza nell'IA e nella robotica, per sostenere la ricerca e lo sviluppo e un ecosistema di eccellenza. Questa Unità coordina anche l'iniziativa GenAI4EU, che mira a sostenere lo sviluppo di nuovi casi d'uso e applicazioni emergenti in 14 ecosistemi industriali europei e nel settore pubblico. Le aree di applicazione includono robotica, salute, biotecnologie, produzione, mobilità, clima e mondi virtuali.
  • Intelligenza Artificiale per il bene della società (Societal Good), per progettare e attuare l'impegno internazionale nell'ambito dell'AI for good.
  • Coordinamento delle politiche e dell'innovazione in materia di IA, che supervisiona l'esecuzione della strategia dell'UE in materia di IA, monitorando le tendenze e gli investimenti; stimolando l'adozione dell'IA attraverso la rete degli European Digital Innovation Hub - EDIH  e la creazione di AI Factories; e promuovendo un ecosistema innovativo sostenendo sandbox normativi e test sul mondo reale.

L'Ufficio sarà guidato da un referente, che lavorerà sotto la guida di un consulente scientifico (Lead Scientific Advisor) e di un consulente per gli affari internazionali (Advisor for International Affairs).

Per quanto riguarda i suoi compiti, l'AI Office dovrà:

  • Sostenere l'AI ACT applicare le norme sulla general-purpose AI
  • Rafforzare lo sviluppo e l'utilizzo di IA affidabili
  • Promuovere la cooperazione internazionale
  • Cooperare con istituzioni, esperti e stakeholder