• Condividi su Facebook

Calcolo ad alte prestazioni: annunciato un nuovo bando per applicazioni su scala estrema

  • 55953
  • Varie - UE 06/07/2022
  • BANDO PREINFORMAZIONE

Lo Euro High Performance Computing Joint Undertaking (EuroHPC JU) ha annunciato l’invito a presentare proposte per l’accesso su scala estrema alle applicazioni che richiedono supercomputer pre-exascale, con apertura prevista a metà settembre 2022.

Il bando si rivolgerà ad applicazioni di calcolo ad alte prestazioni di grande impatto e ricerca innovativa in vari ambiti, tali da giustificare il bisogno e la capacità di sfruttare dotazioni estremamente ampie in termini di tempo di calcolo, risorse di supporto e incubazione di dati. Saranno disponibili tre categorie di applicazioni, ossia per i settori scientifico, industriale e pubblico, con tre track distinti per ciascun settore.

Il bando sarà articolato in cut-off multipli e il primo di questi, previsto per fine ottobre 2022, offrirà le risorse dei supercomputer pre-exascale di LUMI e Leonardo. La valutazione dei candidati si fonderà su requisiti tecnici e scientifici e le dotazioni assegnate a ciascun vincitore saranno garantite per un anno.

L’apertura della call è prevista per metà settembre, con un primo cut-off a fine ottobre 2022. Maggiori informazioni sulle risorse offerte saranno presto disponibili sulla pagina dedicata.

Scadenze
  • : primo cut-off
Link
Quadro di finanziamento
  • H2020-HPC : Partenariato Pubblico-Privato (Contractual PPP) denominato Calcolo ad alte Prestazioni nell'ambito di Horizon 2020, il Programma Quadro di Ricerca e Innovazione dell’Unione europea
Area di interesse
  • Unione Europea