• Condividi su Facebook

Copernicus: il nuovo accordo tra UE e Giappone sullo scambio dei dati satellitari

  • 58012
  • Commissione europea 18/01/2023
  • INFORMAZIONE

La Commissione europea e il Ministero giapponese dell'Economia, del commercio e dell'industria hanno firmato un nuovo accordo Copernicus per supportare la condivisione dei dati di osservazione della Terra.

L’accordo promuoverà la circolazione dei dati e dei servizi di Copernicus a livello globale e porterà vantaggi a entrambe le parti coinvolte. Da una parte, il Giappone permetterà all’UE un accesso libero e gratuito alle informazioni raccolte dai suoi satelliti di osservazione della Terra, dall’altra l’Ue permetterà l’accesso ai dati e ai servizi di Copernicus al governo nipponico. Sono, inoltre, coinvolti altri servizi su base comune, come l'adattamento ai cambiamenti climatici, il monitoraggio delle zone marine e costiere, la gestione delle risorse naturali, il monitoraggio globale delle emissioni di CO2 e gas a effetto serra, la riduzione del rischio di catastrofi e la sicurezza alimentare, l'inquinamento e la biodiversità.

Copernicus implementerà la propria qualità e precisione nell’elaborazione dei dati in tempo quasi reale, permettendo ai servizi di essere diffusi e riconosciuti a livello internazionale.

Link
Area di interesse
  • Unione Europea