• Condividi su Facebook

Approvati 5,2 mld € di sovvenzioni pubbliche per sostenere la catena del valore dell’idrogeno

  • 56670
  • Commissione europea 21/09/2022
  • COMUNICATO STAMPA

La Commissione europea ha approvato il progetto "IPCEI Hy2Use" a sostegno della ricerca e dell’innovazione nell’ambito dell’applicazione industriale e della costruzione delle infrastrutture nella catena del valore dell’idrogeno. Il progetto, che è il secondo più importante di comune interesse europeo in questo ambito, aiuterà l’UE a diversificare le fonti energetiche e, di conseguenza, a ridurre, fino a eliminare, l’utilizzo di combustibili fossili.

Il piano prevede il finanziamento di una parte cospicua della catena del valore dell'idrogeno con l’obiettivo di incentivare la fornitura di idrogeno rinnovabile e a basse emissioni di carbonio, nello specifico:

  • la fabbricazione di elettrolizzatori e infrastrutture di trasporto su larga scala per produrre, stoccare e trasportare idrogeno rinnovabile, migliorando le prestazioni, la sicurezza e l’impatto ambientale;
  • la produzione di tecnologie innovative e sostenibili per integrare l’idrogeno in diversi processi industriali particolarmente difficili da decarbonizzare, come il settore dell'acciaio, del cemento e del vetro.

Saranno coinvolte in 29 imprese, incluse PMI e startup, che potranno partecipare a 35 progetti, i cui risultati saranno condivisi con la comunità scientifica e l’industria europee.

Il budget è di 5,2 miliardi di euro e sarà erogato dai tredici Stati membri in cui si svolgeranno i progetti: Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Grecia, Italia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Slovacchia, Spagna e Svezia. Facendo parte del SEE, anche la Norvegia sarà coinvolta con due progetti individuali.

Link
Area di interesse
  • Unione Europea