• Condividi su Facebook

Resistenza antimicrobica: annunciato nuovo bando per gennaio

  • 53265
  • VARIE - UE 18/11/2021
  • BANDO - PREINFORMAZIONE

La “Joint Programming Initiative on Antimicrobial Resistance” (JPIAMR) ha annunciato per l'11 gennaio 2022 l’apertura del bando “Disrupting drug resistance using innovative design” per progetti di ricerca e innovazione. 

L’obiettivo è migliorare il trattamento delle infezioni batteriche e fungine e/o la prevenzione dell'emergere/diffondersi della resistenza nell'uomo, negli animali o nelle piante attraverso il miglioramento dell'efficacia delle combinazioni e/o riproposizione di farmaci e agenti fitosanitari.

Il bando coinvolgerà 26 organizzazioni finanziatrici di 17 paesi e il budget totale stimato è di circa 17 milioni di euro. Per l'Italia è prevista la partecipazione del Ministero della Salute e della Fondazione Regionale per la Ricerca Biomedica (FRRB).

È inoltre prevista una procedura di selezione in due fasi: la scadenza per le proposte preliminari è fissata per l’8 marzo 2022, mentre quella delle proposte complete il 5 luglio 2022.

È incoraggiata la partecipazione di utenti finali, parti interessate e aziende. I consorzi dovranno essere composti da un massimo di sei partner di progetto, aumentabile a sette a certe condizioni. Il finanziamento è concesso per un massimo di tre anni in conformità con i regolamenti nazionali e le disposizioni applicabili.

Maggiori dettagli saranno forniti con la pubblicazione del testo integrale del bando e durante un webinar infomativo che si terrà il 25 gennaio 2022.

Link
Area di interesse
  • Unione Europea