• Condividi su Facebook

La Commissione europea promuove e punta a rilanciare la mobilità degli artisti e professioni della cultura

  • 46051
  • Commissione europea 24/10/2019
  • COMUNICATO STAMPA

La Commissione europea promuove e punta a rilanciare il progetto dedicato alla mobilità degli artisti e professioni della cultura.

I-Portunus, il progetto finanziato dalla Commissione europea tramite il programma Europa creativa, ha infatti finanziato un soggiorno lavorativo all'estero di durata compresa tra 15 e 85 giorni a 343 artisti e professionisti della cultura provenienti da 36 paesi diversi e attivi nel campo delle arti performative o visive.

Più di 3.200 artisti e professionisti della cultura si sono candidati tra aprile e settembre 2019. Per poter beneficiare del sostegno di i-Portunus, i candidati dovevano dimostrare di avere un obiettivo specifico ben definito, come sviluppare una collaborazione internazionale, impegnarsi in una residenza orientata alla produzione o nello sviluppo professionale nel paese di destinazione.

Il riscontro dei partecipanti e dei settori culturali è stato molto positivo e il progetto ha riscosso successo soprattutto tra giovani artisti emergenti. Per questo motivo, nel 2020 la Commissione investirà altri 1,5 milioni di € in progetti pilota analoghi. Gli esiti e le raccomandazioni provenienti da tutti i progetti pilota definiranno quindi l'azione permanente nell'ambito del prossimo programma Europa creativa 2021-2027.

Link
Quadro di finanziamento
Area di interesse
  • Unione Europea